Ciro dimezzato o Dries altrove? Nella giornata odierna può essere l'ultimo giorno di Mertens a Napoli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Ciro dimezzato o Dries altrove? Oggi può essere l'ultimo giorno di Mertens a Napoli

Ciro o Dries? Protrarre a essere l’idolo e il simbolo di o rivestire i panni del centravanti belga in cerca di una nuova, forse l’ultima, tappa di un’importante carriera? Nella giornata odierna è l’ultimo giorno del contratto con la squadra di ADL ma l’unica offerta ricevuta in queste settimane a Dries in ottica dello svincolo col è stata quella dell’ e forse pure per tale motivo, dopo essere stato offerto prima alla di e in seguito alla di Mourinho, il calciatore è tornato a chiedere a se ci sono margini per prolungare giurando di non aver mai pensato di partire.

Ciro o Dries? Protrarre a essere l’idolo e il simbolo di o rivestire i panni del centravanti belga in cerca di una nuova, forse l’ultima, tappa di un’importante carriera? Nella giornata odierna è l’ultimo giorno del contratto con la squadra di ADL ma l’unica offerta ricevuta in queste settimane a Dries in ottica dello svincolo col Napoli è stata quella dell’ e forse pure per tale motivo, dopo essere stato offerto prima alla di Sarri e in seguito alla di Mourinho, il calciatore è tornato a chiedere a De Laurentiis se ci sono margini per prolungare giurando di non aver mai pensato di partire.

L’amore per Napoli, l’accordo dimezzato
Il belga non ha mai nascosto la sua volontà, prima di, è stato esplicito al punto da chiamare il figlio Ciro Romeo, in omaggio a quei azzurri che lo avevano ribattezzato Ciro per la sua indole da scugnizzo. Quel lieto fine che tutti si auspicavano, ma, ha tardato ad arrivare e ogni adesso che passa allontana un pochino da quella maglia con cui è andato in gol più gol di chiunque altro mai passato alle falde del Vesuvio. Nessun dialogo dopo la mail, provocatoria, inviata dai legali del belga in cui si chiedeva un accordo biennale a 2,4 milioni di stipendio con un 1,6 alla sigilla. Mertens rimane tuttavia in atteso, speranzoso che dal club possa arrivare qualche timido segnale per affrontare la questione rinnovo. Dries, che ha compiuto 35 anni il 6 scorso, sarebbe disposto pure a dimezzarsi l’attuale ingaggio, chiedendo ma un biennale che difficilmente la squadra gli riconoscerà. E alla scadenza vengono a mancare solo 24 ore.

Image:Getty

Segui le Ultime News del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi