Sistemi di sicurezza per la casa: alcuni consigli per la scelta corretta

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
sistemi di sicurezza

Purtroppo in Italia il furto nelle case è ormai all’ordine del giorno, la decisione quindi di installare un antifurto spesso viene presa quando ormai è troppo tardi.

La scelta di un sistema di sicurezza domestica deve essere fatta dopo un’attenta valutazione di alcuni aspetti importanti: in primo luogo, è necessario identificare le proprie esigenze e considerare attentamente ciò che offre il mercato.

Diamo un’occhiata ai consigli di base per scegliere l’allarme domestico ideale.

 

Antifurto per la casa

Scelta Antifurto casa: le principali considerazioni da fare

Per una corretta individuazione dell’antifurto per la casa ideale, è fondamentale iniziare da alcune indicazioni che determineranno l’utilizzo e, di conseguenza, la tipologia di antifurto da prendere in considerazione. Dobbiamo per forza di cose quindi tenere presente alcuni aspetti fondamentali quali le dimensioni della casa, il numero di stanze della casa da proteggere e quanto sono le ore durante le quali la casa o l’appartamento non è abitato.

Va Inoltre considerata la presenza o meno di animali domestici.

 

Antifurto casa: le tipologie di allarmi presenti sul mercato

Un’altra scelta importante è il tipo di sistema di sicurezza, che deve avvisare immediatamente la polizia di un possibile ladro.

Deve essere inoltre garantita la sicurezza all’interno e all’esterno della casa e vari sistemi includono allarmi self-service, antifurto wireless e allarmi GSM.

Come sempre, ogni scelta presuppone che tu abbia un elenco di pro e contro.

Vediamo insieme le varie tipologie di allarmi domestici di seguito elencate:

Antifurto casa Senza Fili

Il sistema di sicurezza senza fili ha ottime caratteristiche di duttilità che permettono a tutto il sistema di adattarsi a qualunque tipo di casa, anche molto diverse tra loro. L’antifurto senza fili opera tramite collegamenti senza filo e la comunicazione tra i vari elementi è garantita da un collegamento via radio.

Sono disponibili sul mercato kit completi e i prezzi, piuttosto contenuti, fanno di questo sistema di allarme uno dei preferiti.

Tra i consigli che ci sentiamo di fornire, la scelta dovrebbe ricadere nei modelli con sistemi antijamming e a doppia frequenza: l’antijamming, di per sé, assicura che il segnale non vada mai disperso o sopraffatto e la doppia frequenza garantisce il funzionamento dell’allarme anche in quando è in corso un black out.

  sistemi di sicurezza wireless

Antifurto casa con fili

I sistemi basati su tecniche a filo riescono a garantire una resa costante nel tempo e funzionano facendo leva sulla corrente elettrica domestica, ma non permettono una facile modifica dell’impianto.

Nel caso si dovesse rendere necessaria una sostituzione o un’installazione aggiuntiva, sarà quindi obbligatorio rivolgersi ad un tecnico specializzato.

Ad ogni modo le parti di un sistema filare hanno costi più o meno identici rispetto ai sistemi senza fili.

antifurto casa con fili

Antifurto casa con fili e tecnologia GSM

I sistemi di antifurto casa con fili GSM inviano una segnalazione alle forze dell’ordine automaticamente qualora sia in corso un tentativo di manipolazione oppure una forzatura dell’impianto. Purtroppo, però, non tutte le abitazione possono ospitare questo tipo di antifurto e un sopralluogo preliminare di verifica è necessario.

Una volta appurata la predisposizione della casa, verrà stabilita la posizione dei sensori e questi non potranno essere spostati in seguito.

Ma tra i vantaggi di questa scelta c’è anche la resistenza alle diverse condizioni meteo: l’eventuale assenza di linea non altera le trasmissioni tra i sensori e la centralina.

 

Differenze tra un sistema di allarme cablato e un antifurto wireless

Gli allarmi in origine sono nati con un collegamento solo tramite cavi, da tempo, però i vari componenti di un antifurto possono essere facilmente collegati tra loro anche senza fili, mediante la cosiddetta comunicazione wireless.

Ogni soluzione proposta presenta i suoi vantaggi, ma ad ogni modo la sicurezza della vostra casa nei confronti delle intrusioni e la funzionalità non vengono compromesse sia nella scelta degli antifurti via cavo che wireless (senza fili).
Qualche dubbio è sorto all’inizio dell’era wireless, n quanto tanti utenti pensavano che un sistema wireless, avendo segnali che viaggiano via etere, potessero essere facilmente preda di malintenzionati intercettatori. Con lo stabilizzarsi della rete e con gli accorgimenti anti intrusioni accennati precedentemente, da parecchi anni, non è più così.

La soluzione wireless, infatti, sembra essere l’ideale perché oltre a garantire la stessa protezione di un sistema cablato, le telecamere e i sensori si collegano in maniera rapida e sicura, senza necessità di opere murarie, creazione di canaline e tracce in cui posizionare i fili.

Il sistema di antifurto wireless, inoltre, risulta esteticamente più vantaggioso.

Nel caso dei contatti magnetici, inoltre, la connessione senza fili risulta ottimale dato che vanno installati su porte e finestre, in particolare sui battenti, che sono luoghi abbastanza scomodi e antiestetici per porvi dei fili.

Tra i vari sistemi di antifurto per la casa abbiamo i prodotti Ajax Systems. Tutti i prodotti Ajax sembrano coprire le necessità per le quali viene installato un sistema di allarme,  facendoti sentire sicuro dentro la tua casa

Sistemi di sicurezza per la casa: alcuni consigli per la scelta corretta 1

 

Antifurti certificati e protetti

La sicurezza di tutto l’impianto di allarme viene garantita da sistemi che ne impediscono il sabotaggio, i cosiddetti sistemi anti-jamming, che comunicano anche su più frequenze.

Se la tua scelta si orienta verso un antifurto wireless, è importante acquistare marche affidabili di settore. Potrà stabilire quali sono i componenti più adatti alla tua sicurezza, la collocazione per garantire la corretta comunicazione del segnale wireless del tuo antifurto.

Inoltre, tutti i sensori, le telecamere e le centraline dispongono di una protezione antistrappo e dispositivi che rivelano le possibili aperture e manomissioni, come il micro interruttore Tamper.

 

In conclusione

Non c’è dubbio che la sicurezza della casa deve essere al primo posto, e prima di altri dispositivi tecnologici come campanelli senza fili, termostati intelligenti e altri accessori domotici molto utili. E’ diventato molto importante poter controllare eventuali malintenzionati che potrebbero rappresentare un grande pericolo per il benessere dei nostri cari e delle nostre proprietà.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Scelte da noi