Napoli, luci ed ombre con l'Adana mentre Spalletti attende i rinforzi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Napoli, luci ed ombre con l'Adana mentre Spalletti attende i rinforzi

Poco più di un allenamento. Luciano Spalletti ha tagliato corto in questo modo dopo il 2-2, acciuffato nel finale, contro l’ di nel terzo test estivo ed il primo del ritiro di Castel di Sangro. “Loro sono abituati alla lotta ed era pericoloso, ma il test è andato bene e nessuno si è fuori causa per infortunio. Siamo arrivati a questa gara dentro una scaletta di allenamenti e la squadra ha sviluppato i suoi metri e come ritmo poteva pure risparmiarsi nel prenderli alti”, le parole del tecnico che in seguito ha sottolineato i gol sbagliati e le ingenuità che hanno portato ai due dopo una lunga fase di dominio del : prima Ostigard che difende male un pallone sul fondo costringendo all’uscita bassa su , in seguito l’intervento troppo vigoroso di Olivera per il secondo rigore.

Poco più di un allenamento. Luciano Spalletti ha tagliato corto in questo modo dopo il 2-2, acciuffato nel finale, contro l’ di Montella nel terzo test estivo ed il primo del ritiro di Castel di Sangro. “Loro sono abituati alla lotta ed era pericoloso, ma il test è andato bene e nessuno si è fuori causa per infortunio. Siamo arrivati a questa gara dentro una scaletta di allenamenti e la squadra ha sviluppato i suoi metri e come ritmo poteva pure risparmiarsi nel prenderli alti”, le parole del tecnico che in seguito ha sottolineato i gol sbagliati e le ingenuità che hanno portato ai due dopo una lunga fase di dominio del napoli: prima Ostigard che difende male un pallone sul fondo costringendo all’uscita bassa su , in seguito l’intervento troppo vigoroso di Olivera per il secondo rigore.

Le note positive
Sempre lui, . Dal suo ingresso il Napoli s’è acceso, e con lui pure il pubblico, grazie a giocate di grande qualità ed una pennellata sul palo più lontano – che ha ricordato l’asse - – per mettere in moto per il vantaggio momentaneo. Nella prima frazione di gare positiva la prova di Gaetano, messo in campo a sorpresa dall’inizio, ma il Napoli dovrà decidere se ritagliargli un ruolo nella rosa oppure fargli proseguire il suo percorso alla , questa volta in Serie A. Stesso discorso per Zerbin, entrato benissimo da terzino e che pare avere grande passo per fare quel ruolo a tutto fascia.

A questo punto i rinforzi
Spalletti ma attende novità pure dal mercato. Ieri è stato annunciato Kim, che ha svolto pure il primo allenamento, ma la necessità è un portiere per affiancare (e comprendere in questo modo se prenderà una decisione effettivamente di effettuare il rinnovo de l’accordo) e di fare chiarezza la casella alternativa ad Osimhen. Ieri non ha partecipato alla sfida, dopo un allenamento non pienamente in gruppo, e in standby c’è sempre ma il Napoli pare voglia guardarsi tuttavia intorno. Da sbrogliare pure le situazioni legate a , con la contrattazione in corso col West Ham, ma pure di Fabian prossimo al termine a giugno 2023.

Image:Getty

Segui le Ultime News del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi