Bernardeschi: "Con la Juve c'erano visioni differenti. Il mio ciclo in bianconero era chiuso"

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Bernardeschi: "Con la Juve c'erano visioni differenti. Il mio ciclo in bianconero era chiuso"

, ospite ieri in serata a SuperTele su :

Sull’esperienza a
“Allorchè giunsi non mi aspettavo questa intensità. È ovvio che sono più indietro di noi dal giudizio tattico. Fai molti viaggi e sotto questo giudizio è molto impegnativo. Per me è la prima volta affrontare determinate situazioni, affrontando squadre che non conoscevo ma devo dire che abbiamo avuto un bell’impatto, era a noi noto che era difficile poichè partivamo da una nella quale eravamo un po’ sotto ma è un progetto che mi piace”.

Ti aspettavi questa organizzazione?
“Io non mi aspettavo questo, ero andato a vedere due mesi fa e rimasi veramente colpito dall’organizzazione alla qualità dei dettagli”.

Sul rapporto con Criscito e
“Ci aiutiamo molto l’uno con l’altro, del resto allorchè vieni dall’altra parte del mondo in maggior misura dapprima non è facile ambientarsi. Abbiamo trovato la nostra connessione italiana addentro del Canada. È come se fossimo a casa nostra”.

Image:Getty

Segui le Ultime News del
Segui le Ultime Notizie

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi