Napoli, Spalletti irritato: respinge le critiche col Lecce e ricorda (nuovamente) le cessioni

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Napoli, Spalletti irritato: respinge le critiche col Lecce e ricorda (di nuovo) le cessioni

Il pareggio interno contro il non ha portato ad un’autocritica sui parecchi cambi di formazione, ma ad una serie di stoccate ad ambiente e stampa. L’allenatore del non ha gradito evidentemente il vortice di critiche in cui è immediatamente finito e il consueto incontro con i giornalisti alla vigilia della s’è caratterizzata – vuoi pure per la chiusura del mercato – su una serie di considerazioni generali sulla stagione dei partenopei: “Avverte pessimismo? Io non avverto nulla, ma anche se lo avverto non modifico nulla del mio comportamento. La si mette sempre con vincere o morire ed a me garba poco, se non vinci hai fallito e io non so se vinco. La direzione è già quella lì. Quelli andati via li avete visti o vi serve lo schema? Bisogna riorganizzare la squadra. Le personalità erano quelle lì e conseguentemente adesso siamo in un percorso di crescita. C’è da farlo e serve un po’ di tempo, io l’avevo messo in conto”.

 

La linea difensiva del turnover
E Spalletti non fa retromarcia su sei cambi proposti contro il Lecce allorchè gli viene chiesto delle scelte per la Lazio: “Aver tutto chiaro il giorno prima è molto complicato, gli allenamenti vanno visti per comprendere chi ha recuperato o meno la fatica. Ieri mezza squadra non s’è allenata, ha fatto defaticante, dire nella giornata odierna chi scenderà sul terreno di gioco è molto complicato. Stia tranquillo che le opzioni le sbaglio, ma sono attento… ogni volta che non si vincerà diventerà in questo modo, ma è impossibile giocare con gli stessi e nell’arco di 3-4 gare giocheranno in parecchi”.

 

Le opzioni per la Lazio
Spalletti a riproporrà la formazione tipo delle prime giornate, rilanciando i calciatori lasciati a riposo nell’ultima gara. Dinanzi a Merert, che nelle prossime settimane potrebbe effettuare il rinnovo de l’accordo col , rientrano Rrahmani e nella linea con e Kim. In mediana spazio a Lobotka e con Anguissa ed nel reparto avanzato tornerà titolare con Osimhen e con tutta probabilità , favorito su nell’unico vero ballottaggio che Spalletti si porterà dietro quest’nella giornata odierna.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi