NEWS – Atalanta, tentativo per Mudryk la scorsa estate. Adesso lo Shakhtar vorrebbe avere 50 milioni

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
TMW - Atalanta, tentativo per Mudryk la scorsa estate. Ora lo Shakhtar vuole 50 milioni

è il nuovo gioiello di casa . Ala sinistra con piede invertito, come i nuovi dettami non scritti vogliono sta crescendo in considerazione di partita in partita. Classe 2001, specialista negli assist, nelle 41 presenze fra Champions e Premier Liga Ucraina – fermata dalla guerra nella scorsa Primavera, allorchè Mudryk stava crescendo di gara in gara – cinque gol e ben diciotto assist. Molte volte è il dei 22 scesi sul terreno di gioco e la sua duttilità sull’arco offensivo (può giocare sia da trequartista centrale che da ala destra) ha attirato l’interesse delle big di tutta . Non c’è un club che non lo segua, pure se la valutazione è davvero fuori portata.

Da 30 a 50 milioni.
Nelle ultime settimane il miglioramento è stato tale che lo Shakhtar ha alzato il tiro. Se in estate con 25 milioni era possibile sedersi al tavolo, per in seguito magari chiudere intorno ai 30 – valutazione tuttavia già interessante – adesso gli arancioneri hanno intenzione di chiederne come minimo 50. Per lo meno non è un avverbio messo lì a caso, perché se le prestazioni dovessero ricalcare quelle degli ultimi mesi, allora sarà pure oltre. Nel solco di che, tuttavia, sta facendo cose pazzesche già al . Allorchè i soldi fanno la differenza: nessun club italiano può attualmente permettersi Mudryk, solo il in caso di cessione di a gennaio.

Tentativo .
Nella scorsa estate ci sono stati dei contatti fra i nerazzurri e lo Shakhtar per provare a trovare un accordo. La richiesta è stata di 35 milioni, con gli orobici che – dopo avere speso oltre 20 per Boga e con tantissimi trequartisti già in rosa – ha battuto la ritirata. Adesso è quasi impossibile per tutti, ma non per i grandi club d’.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi