Hamsik: "Difficile negare al Napoli. Con De Laurentiis abbiamo già parlato del post carriera"

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Hamsik: "Difficile dire di no al Napoli. Con De Laurentiis abbiamo già parlato del post carriera"

“Se mi chiamasse il , sarebbe difficile negare”. Parola di Marek , che a ha aperto le porte a un ritorno: “Perché no”. Il giocatore della zona centrale del campo slovacco ha dopo commentato i suoi primato: “Sono fatti per essere battuti, ma questo non sarà facile batterlo. Prima di me l’aveva Bruscolotti ed è durato parecchi anni. Non avrei mai immaginato di fare questa carriera al . Neanche conoscevo bene cosa significasse questa città, venivo dalla Slovacchia, ma già dal primo giorno mi sono accorto che il si vive diversamente che da altre parti”.

Cosa hai provato nel momento in cui sono rientrato allo stadio?
“Mi sono emozionato a leggere quello striscione, entrare in questo modo nel cuore dei non tutti ne sono capaci. Ho sempre detto che amo e l’amerò immutabilmente. Mi hanno dato tanto e io ho speso 12 anni volentieri lì. Non è semplice per noi muoversi in città, nascondendosi o portando cappellini, o andare in ove trovi meno gente, non è facile e ciascun uomo di noi ha i suoi vizi o comportamenti o reazioni. Pure io ogni tanto non ce la facevo più e….mi arrabbiavo. Ci sta, pure i devono comprendere che non è semplice per noi, ma lo accettiamo, è il loro affetto, è amore”.

Il rapporto con ?
“Ho avuto solo rapporti buoni, non parlo tanto ma con lui ho sempre parlato con serenità e senza mai problemi. È un rapporto che va avanti negli anni e si parla pure del dopo carriera. L’ho sentito a inizio anno, mi ha riferito: allorchè finisci col  giocato fammi sapere e parliamo di futuro insieme. Non siamo tuttavia arrivati adesso ma se mi chiamasse sarebbe difficile negare”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi