Lukaku non va a Siviglia, ma quello vero è più vicino. Correa punta il secondo tempo, per Brozovic l'Inter spera

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Lukaku non va a Siviglia, ma quello vero è più vicino. Correa punta la ripresa, per Brozovic l'Inter spera

A meno di clamorose sorprese, Romelu non viaggerà a con il resto della squadra. Sabato l’ sarà di scena contro il Betis, quarto in in Liga a pari merito con Atlético Madrid e Athletic Club. Un paio di giornate di allenamenti con il gruppo hanno fatto intravedere significativi miglioramenti, inutile tuttavia correre il rischio di compromettere il vero acquisto che aspetta per gennaio. Al netto della cautela, i miglioramenti di cui sopra inducono all’ottimismo ad Appiano: è vero che la prima parte di stagione del belga, Mondiale compreso, è stata un clamoroso buco nell’acqua, e la miglior forma è tuttavia tutta da trovare. Ma Romelu pare aver davvero recuperato ed è il fattore che può cambiare la stagione della Beneamata.

Correa punta il secondo tempo. Il tema degli attaccanti, del resto, rimane spinoso. ha affrontato il Qatar in condizioni precarie e rientrerà in pochi giorni prima della partita contro il : impensabile puntarci davvero. Su Lukaku vigerà la massima cautela fino a nuovo ordine e conseguentemente tante speranze sono puntate su : il Tucu, che anche non andrà in Andalusia ma sabato volerà a Doha per seguire la finale, migliora dopo l’infortunio che gli è costato la rassegna iridata e punta il match contro per cambiare pagina, con l’obiettivo di iniziare il 2023 in maniera molto diversa dall’anno che si chiude.

Capitolo . Delicato da maneggiare, perché coinvolge i rapporti con la croata e le sue legittime richieste a uno dei propri migliori giocatori di centrocampo. Lo stop in semifinale, a fatti, non preoccupa: solo un affaticamento, Marcelo nel complesso sta bene. Certo, non proprio al top e, pure qui nell’ottica della ripresa del , incrocia le dita. In casa Inter, in sostanza, si aspettano che contro il non : massimo rispetto per la finalità, ma lo sforzo extra non varrebbe tuttavia il titolo mondiale e allora tanto varrebbe risparmiarsi. Da comprendere cosa ne pensi Dalic.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi