NEWS – Maccarone: "Juve, Paredes sarà importante. Attaccanti? Difendo Immobile"

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
ESCLUSIVA TMW - Maccarone: "Juve, Paredes sarà importante. Attaccanti? Difendo Immobile"

Massimo Maccarone, ex attaccante fra le altre di Siena, , ed , è intervenuto nel corso del TMW News, iniziando a parlare della squadra di Paolo Zanetti: “L’ è sempre stata una società che punta molto sui giovani ed pure sugli . Prima lo ha sempre fatto con i calciatori e ora lo sta iniziando a fare pure con i tecnici. Sono soddisfatto per ciò che sta facendo in maggior misura Zanetti perché è un grande allenatore. Ho avuto la fortuna di conoscerlo e di andare a vedere i suoi allenamenti a perché penso che sia molto bravo. L’ ha individuato un allenatore bravo per far crescere meglio ancora i giovani”.

non ha viceversa fatto bene alla . Cos’è mancato al suo ex tecnico per ottenere nelle ultime stagioni?
“Penso che il mister fin dal momento in cui è andato alla , e sono andato molte volte a vederlo, quest’anno all’inizio ha avuto tanta sfortuna, come gli capita molte volte. Ha perso e pareggiato gare che doveva vincere, in seguito è normale che allorchè non vengono i risultati il tecnico è ciò che paghi per primo. Allorchè vai avanti senza risultati in una piazza importante come la Sampdoria, ove pretendono tanto, possono capitare annate storte”.

Si aspettava un in questo modo dominante?
“Dopo le partenze di quest’estate nessuno si aspettava un torneo del genere. La differenza la sta facendo tutta la squadra e le vittorie contro le piccole. Anno scorso perse contro e , a questo punto ha questo valore in più perché sta facendo un grande contro le big e in maggior misura contro le piccole, partite che fanno la differenza per chi vorrebbe avere vincere il campionato”.

Nel giocano pure e , due suoi ex compagni. Si aspettava che potessero diventare in questo modo forti?
“Me lo immaginavo. è un terzino molto tecnico che fa al caso del che gioca sempre la palla, mentre Zielinski ho sempre detto, fin fin dal momento in cui era giovane ed era con me, che dipendesse da lui che carriera avrebbe fatto perché ha delle doti veramente importanti che pochi calciatori hanno. E prosegue a crescere, anno dopo anno fa sempre meglio”.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi