Sampdoria, la corsa salvezza inizia dal Sassuolo: difesa a tre e buone indicazioni dai giovani

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Sampdoria, la corsa salvezza inizia dal Sassuolo: difesa a tre e buone indicazioni dai giovani

Che la missione risalita abbia inizio. Riparte da Reggio Emilia e dal Mapei Stadium il cammino in della . Sarà il di Dionisi il primo avversario del 2023 della formazione di , a caccia disperata di punti salvezza nelle 23 gare che ci separano dal finale di stagione. La posizione in non ammette calcoli ma solo portare a casa l’intera posta in palio il più possibile per ridurre il più possibile un gap di sette lunghezza dallo quartultimo, adesso irraggiungibile. La squadra è rientrata il 23 dicembre dal in , voluto dal tecnico serbo con l’intento di compattare il gruppo, impartire le sue nozioni tattiche con tranquillità ed effettuare un richiamo alla preparazione fisica.

Difesa a tre
Quattro le disputate per testare la condizione della squadra. Il punto inamovibile è la linea difensiva a tre, sistema di gioco con cui si è chiuso il 2022 oggettivamente non con eccellenti. La speranza è che nel corso del i calciatori possano aver assimilato i dettami tecnico-tattici di Dejan Stankovic da applicare dopo contro il . Dinanzi ad Audero dunque spazio ad una linea a tre verosimilmente composta da Murillo, Colley e Amione mentre a sinistra Augello dovrebbe essere favorito su e sulla fascia destra Leris, adesso, pare in vantaggio su Bereszynski sempre più diretto verso alla riapertura del .

Bene i giovani
Buone indicazioni arrivano dai parecchi giovani impiegati da Dejan Stankovic. L’allenatore blucerchiato, nelle due settimane trascorse al Calista Sports Center di Kadriye, ha voluto con sé diversi calciatori provenienti dalla Primavera di mister Contento Tufano. Fra i convocati figuravano i giocatori di difesa Federico Savio e Lorenzo Villa oltre al metodista Flavio Paoletti. Ha trovato dopo impiego nelle amichevoli pure Simone Trimboli, genovese e prodotto dell’Academy blucerchiata e a segno contro la Dinamo Dresda, in questo modo come Gerard Yepes e Lorenzo Malagrida. Quattro gol viceversa lo score per Daniele Montevago, con ogni probabilità al centro dell’attacco contro il visto l’infortunio a e la possibilità di Caputo di tornare a . Il centravanti, oltre ad aver trovato il gol contro la formazione tedesca, ha realizzato una tripletta contro il Kaysar.

Image:Getty

Segui le Ultime News Calciomercato Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi