Napoli, Spalletti saluta Mertens ed annuncia altri arrivi: nella giornata odierna il secondo test

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Napoli, Spalletti saluta Mertens ed annuncia altri arrivi: oggi il secondo test

Ruolo insolito per . In assenza della società, l’allenatore del s’è ritrovato sul palco di Dimaro, in concomitanza della presentazione della squadra dinanzi ad una folla quasi primato in termini di presenze, a fare un discorso sui calciatori andati via e quelli che presto arriveranno, finalizzato alla richiesta di un’unità ambientale che pare molto lontana. Non a caso il breve discorso è stato interrotto reiteratamente con la richiesta di far tacere alcuni contestatori: “Alcuni giocatori sono andati via e portano con sé delle cose, perché gente come Ospina, , , , portano via tanto. Ma altri ne sono arrivati e portano nuovo entusiasmo, e altri ne arriveranno. Questo è il . Ciò che non deve andar via è il vostro supporto, il vostro entusiasmo. Quello non è sostituibile e non si può comparare. Restiamo uniti e forza !”, il discorso del tecnico prima dell’entusiasmo per la squadra ed i fischi per De Laurentiiis, menzionato soltanto dal Sindaco di Dimaro in una lista di ringraziamenti di routine.

Ruolo insolito per . In assenza della società, l’allenatore del s’è ritrovato sul palco di Dimaro, in concomitanza della presentazione della squadra dinanzi ad una folla quasi primato in termini di presenze, a fare un discorso sui calciatori andati via e quelli che presto arriveranno, finalizzato alla richiesta di un’unità ambientale che pare molto lontana. Non a caso il breve discorso è stato interrotto reiteratamente con la richiesta di far tacere alcuni contestatori: “Alcuni giocatori sono andati via e portano con sé delle cose, perché gente come Ospina, Ghoulam, , Mertens, Insigne portano via tanto. Ma altri ne sono arrivati e portano nuovo entusiasmo, e altri ne arriveranno. Questo è il calcio. Ciò che non deve andar via è il vostro supporto, il vostro entusiasmo. Quello non è sostituibile e non si può comparare. Restiamo uniti e forza Napoli!”, il discorso del tecnico prima dell’entusiasmo per la squadra ed i fischi per De Laurentiiis, menzionato soltanto dal Sindaco di Dimaro in una lista di ringraziamenti di routine.

“Altri ne arriveranno”
Iniziando da Ostigard, atteso già per nella giornata odierna a Dimaro. E’ l’investimento per il futuro e ad nella giornata odierna per ricoprire la casella di quarto centrale. La priorità è il sostituto di da affiancare a Rrahmani ed il nome più caldo rimane quello di Kim, sudcoreano del : il Napoli ha pareggiato la richiesta d’ingaggio del ed adesso quanto desiderato dal calciatore sarà determinante. In seguito toccherà ad un portiere, se non due perché attende il nome del 12esimo prima di effettuare il rinnovo de (e Spalletti vorrebbe avere un portiere di livello internazionale), e all’attacco con Deulofeu tornato favorito dopo le complicazioni riscontrate per .

Mertens nell’elenco dei partenti
Ufficialmente non è più del Napoli per fine contratto, ma fino a alcuni giorni fa resistevano i rumors di un passo avanti nella contrattazione per un altro di contratto. Adesso il Napoli potrebbe aver voltato pagina, decidendo a tutti gli effetti di aprire un nuovo ciclo proprio in un’estate che ha visto già gare gli altri leader dello spogliatoio. Attualmente manca un saluto o una comunicazione ufficiale del club, ma sulla storia a Napoli di Ciro – e ieri non sono mancati i cori per lui – sembrano scendere i titoli di coda. Intanto nella giornata odierna si gioca e nel secondo test sale il livello di difficoltà contro il (ore 18).

Image:Getty

Segui le Ultime News del Napoli
Segui le Ultime Notizie Napoli Calcio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Scelte da noi